Campionati Italiani Assoluti: Raimondi argento , Mosca bronzo , Chioso e Giambelli quinte.

Nella foto Valeria Raimondi 2^ da sinistraBuona prova collettiva degli atleti dell’ Isao Okano Club 97 alla finale nazionale dei campionati italiani assoluti di judo che si è disputata nel week end del 31 marzo – 1 aprile al palasport di Verona, che hanno conquistato una medaglia d’ argento con Valeria Raimondi nella categoria -57 kg , una di bronzo con Francesco Mosca nella categoria al limite dei 73 kg , e due quinti posti con Giada Chioso nei -70 kg ed una febbrizitante Miranda Giambelli in quella -78 kg. Valeria ha condotto una gara impeccabile tecnicamente e tatticamente portandosi in finale con grande autorità e sconfiggendo la Vittoni (Judo Avigliana) , la Iacorossi (Carabinieri) ed in semifinale la Righetti (Sambo Verona), poi però si è fatta sorprendere dalla Lo Giudice (Airon Furci Siculo) in avvio della finale e si è dovuta accontentare della seconda piazza. Valeria ha anche acquisito il grado di 3° dan.

Bronzo invece per Francesco Mosca che , con 5 vittorie ed una sola sconfitta in semifinale da Meloni (Fiamme Oro ) per 2 shido , poi campione assoluto , è salito per la prima volta sul podio di questa competizione aggiungendo questa medaglia alle medaglie di bronzo già conquistate in passato negli under 20 e negli under 23. Quinti posti invece per Giada Chioso (che acquisisce il 2° dan) e Miranda Giambelli che sfiorano il podio. La Chioso si è imposta su tutte le atlete non militari e ha dovuto segnare il passo solo contro la Celletti (Fiamme Azzurre) in semifinale e la Pitzanti (Fiamme Gialle) nella finale per il bronzo , mentre Miranda Giambelli è stata sconfitta in apertura di gara dalla Tangorre (Fiamme Oro) , atleta che fa parte della squdra olimpica , per 2 shido a 1 , ha poi vinto il ripescaggio , ma il suo stato di salute non le ha poi permesso di recuperare a pieno per la finalina , nella quale è stata sconfitta dalla Vendrame (KDK Vittorio Veneto) dopo essere stata in vantaggio fino a 1 minuto dalla fine dell’ incontro.

Meno fortunate le prove degli altri atleti di Diego Brambilla , che hanno comunque disputato una buona prova: Amedeo Accorsi (-60 kg) e Michele Ambrosio (-81 kg) si sono classificati al 9° posto , mentre Claudio Accorsi (-66) e Carlo Chiavenna (-81) si sono fermati al terzo turno di gara. Sconfitta al primo turno invece , ma solo per giudizio arbitrale contro la Truglia (Fiamme Oro) , per Giulia Aragozzini (-63 kg) , che non è riuscita a dimostrare il suo potenziale. Nella classifica per società femminile Isao Okano Club 97 si è classificata 6^ a pari punti , 16 , con 3^ Team Romagna , 4^ Fiamme Oro e 5^ Esercito.

ALTRE IMMAGINI

Foto Mosca 2° da destra   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *