A.S. DILETTANTISTICA  CONI - FIJLKAM - LIBERTAS

ISAO OKANO CLUB '97

                                                                 ...from beginner to olympian
 
 

 

Presentation

E-mail Print PDF

 

Isao Okano Club 97-ASD: presentazione
 
Isao Okano Club 97-ASD è un’associazione sportiva dilettantistica affiliata al C.O.N.I. , alla FIJLKAM (federazione italiana judo lotta karate arti marziali) e al CNS Libertas , che opera a Cinisello Balsamo , nel palazzetto dello sport ‘Salvador Allende’ , nel quale dispone di un tatami (materassina) fisso di 200 mq e di un tatami rimovibile all’ occorrenza di altri 64 mq.
La sua finalità è quella di diffondere ed insegnare lo judo a tutti i livelli , dai bambini agli adulti
(scuola di judo) , e di preparare gli atleti agonisti alle competizioni di ogni ordine e grado (team agonistico).
Inoltre , tra le proprie attività istituzionali propone sambo (derivazione russa dello judo , solo per agonisti), goshin jutsu (difesa personale) e psicomotricità per bambini/e dai 3 ai 5 anni.
Isao Okano Club 97-ASD fornisce anche i suoi insegnanti tecnici alle scuole del territorio che , su richiesta delle direzioni scolastiche , vogliono proporre il judo ai loro studenti , ed organizza da oltre 10 anni un Judo Camp internazionale a Molveno (TN).
Dispone infine di un sito internet molto seguito: www.isao-okano.com
 
breve storia
 
L' associazione ISAO OKANO CLUB 97 - ASD Cinisello Balsamo nasce nel settembre 1992 con il nome di Isao Okano su iniziativa del Sig. Mirco Cavazzuti , presidente dell’associazione fino a dicembre 2004 , e di altri soci fondatori. Si afferma subito a livello agonistico nazionale ed internazionale grazie all'ottimo lavoro svolto dal tecnico Diego Brambilla (olimpionico ad Atlanta – cintura nera 6° dan) ed alle buone capacità di un ristrettissimo gruppo di atlete , tra le quali : Cinzia e Annalisa Cavazzuti , Manuela Paron Cilli e Klaudia Piragino che si impongono subito e ripetutamente nei campionati italiani assoluti e a squadre.
Nel 1997 il nome dell' associazione si arricchisce della dicitura "CLUB 97" ad indicare il nuovo corso , non solo agonistico ma anche formativo per i più giovani , ed ancora , di diffusione della disciplina dello JUDO a tutti i livelli e , dopo 5 anni presso la palestra delle scuole Bauer di via dei Partigiani , approda al Palasport ‘Salvador Allende’ dove tuttora svolge la propria attività.
Il quadriennio agonistico 1997-2000 porta ancora grandi soddisfazioni con i risultati internazionali di Cinzia Cavazzuti e Donata Burgatta, approdata a Cinisello proprio a fine ' 96. Con loro Isao Okano Club 97 è presente e medagliato nelle più importanti competizioni come i Campionati Europei , individuali e a squadre , i Giochi del Mediterraneo ed i Campionati Mondiali: raggiungendo l'apice con il 5° posto di Cinzia Cavazzuti alle Olimpiadi di Sidney 2000. Attualmente la società , di cui è presidente dal gennaio 2005 il sig. Enzo Brambilla (già socio fondatore) , conta su circa 180 iscritti suddivisi tra i vari corsi di judo e di psicomotricità .
A livello agonistico continua la tradizione con ottimi risultati. Diversi atleti continuano ad affermarsi a livello nazionale portando titoli e medaglie sia nei campionati nazionali individuali sia a squadre e , a livello internazionale , fanno parte delle squadre nazionali.
Nel 2004 Rostand Melaping , con i colori della nazionale del suo Paese , il Camerun , ha partecipato alle Olimpiadi di Atene , mentre Mauro Pasta ha preso parte ai campionati europei a squadre. Nel 2005 Cristina Verga prende parte ai campionati europei under 23 e nel 2006 ancora il Pasta è titolare ai campionati europei seniores.
Nel 2009 Amedeo Accorsi si è classificato 5° ai campionati europei u.20 e nello stesso anno ha preso parte ai mondiali u.20 , ed ancora nel 2010 Miranda Giambelli è titolare agli europei u.20.
Dal 2009 la squadra femminile ritorna a conquistare le prime piazze dei campionati nazionali a squadre , per due volte bronzo (2009 e 2010) e poi argento (2011) davanti anche alle compagini militari. Dal 2008 alcuni atleti agonisti si avvicinano al sambo (versione russa dello judo) e per Isao Okano Club 97 arrivano altri allori ancora sia a livello nazionale sia internazionale.
In conclusione gli atleti di Isao Okano Club 97 hanno conquistato medaglie ai campionati nazionali ed internazionali in tutte le classi di età e preso parte a tutte le più importanti competizioni internazionali di judo e sambo: Olimpiadi , campionati mondiali , campionati continentali , World Cup ed European Cup , Giochi del Mediterraneo , Giochi continentali , dagli under 17 fino a livello assoluto e master.
Isao Okano Club 97 , inoltre , organizza un Judo Camp internazionale estivo aperto a ragazzi e ragazze a partire dai 12 anni , al quale hanno partecipato , oltre che dall’ Italia , atleti provenienti da Germania , Svizzera , Francia , Austria , Danimarca , Spagna e perfino dall’ India e dall’ Australia.
Nel 2012 a Molveno si è tenuta la 10^ edizione !!!
la scuola di judo
La scuola di judo è il cuore pulsante dell’ associazione Isao Okano Club 97 nella quale possono trovare la loro dimensioni tutti i praticanti , dai più piccoli ai più grandi , e nella quale si formano i futuri campioni , ma soprattutto le persone di domani. La scuola di judo è suddivisa in 3 corsi per bambini/e e ragazzi/e a partire dai 6 anni di età e 2 corsi per gli adulti: il corso base e quello di kata , sotto la direzione tecnica di Diego Brambilla (DT , olimpionico , istruttore 6° dan) , con la collaborazione di Giorgio Lombardo (maestro benemerito 6° dan) e gli allenatori di 1° livello Cristina Verga (azzurra e campionessa nazionale 3° dan) , Daniele Settimio (atleta di livello nazionale 3° dan) e Giuseppe Bonfitto (atleta di livello nazionale 1° dan).
Corso NOMURA: per bambini/e (6-8 anni) E' un corso di avviamento al judo attraverso esercizi e giochi propedeutici per lo sviluppo delle capacità condizionali e coordinative.
Corso KOGA: per ragazzi/e (9-11 anni) A questa età incomincia l'approfondimento dei temi tecnici e dello sviluppo fisico , senza dimenticare la componente ludico-formativa.
Corso FUJI: per ragazzi/e (12-14 anni) e pre-agonisti E’ il corso in cui si sviluppano maggiormente le capacità tecniche e fisiche dei giovani judoka e , per chi vuole , si affrontano le prime esperienze agonistiche.
Corso YAMASHITA per adulti E' un corso che fonde gli aspetti tecnici a quelli del "fitness". Adatto a tutti , sia a coloro che hanno già praticato , sia alle persone che intendono iniziare questa disciplina anche solo per mantenersi in forma. Dai 15 anni in poi.
Corso Kata Corso indispensabile per l'apprendimento delle "forme" (kata) , rivolto a tutti gli adulti già praticanti.
il team agonistico
Questo è il gruppo degli atleti: quindi finalizzato alla competizione. Tecnica , tattica e preparazione atletica , ma sempre con un occhio allo sviluppo armonico dell' individuo in modo da formare campioni completi e di valore assoluto. In questo gruppo sono inseriti i campioni dell’ Isao Okano Club 97 che si allenano tutti i giorni (alcuni anche 2 volte al giorno).
centro di eccellenza
 
Isao Okano Club 97 oltre ad essere uno dei migliori Club di judo d’ Italia è anche un centro di allenamento di eccellenza.
Infatti dal 1997 al 2004 il Comitato Regionale Fijlkam (Federazione italiana Judo Lotta Karate Arti Marziali) della Lombardia lo sceglie come sede degli allenamenti regionali di judo.
Nel 2003-2004 è anche sede della nazionale olimpica Croata che , sotto la guida di Diego Brambilla , affronta la qualificazione ai Giochi di Atene.
Nel 2005 , e fino a tutto il 2008 , la Federazione lo promuove a Centro Tecnico di Specializzazione (CTS) , uno dei 5 in tutta Italia , per gli atleti di interesse nazionale in vista delle olimpiadi.
Nell’ estate del 2009 anche la squadra olimpica Australiana si allena presso Isao Okano Club 97 , al
Palasport di Cinisello , durante la tournee in Europa per le prove di World Cup ed in preparazione ai mondiali assoluti di Rotterdam.
Negli anni inoltre è stato ed è tuttora il centro di allenamento di molti atleti ‘professionisti’ delle squadre militari di Esercito , Forestale e Polizia Penitenziaria , nonché atleti azzurri ,  che trovano , oltre alla professionalità di Diego Brambilla , anche un gruppo di allenamento di alto livello motivato a migliorare sempre i propri risultati ed una struttura ottimale per supportarli (aperta anche la mattina).
 
centro di psicomotricità
Dal 2007 Isao Okano Club 97 è anche centro di psicomotricità per i bambini/e della scuola materna (3-5 anni). Il termine “PSICOMOTORIO” si riferisce al periodo della vita del bambino, che va dagli 0 agli 8 anni, in cui mente e corpo agiscono in maniera integrata e inscindibile: questo è il periodo psicomotorio per eccellenza in cui agire è pensare e pensare è agire. Il percorso naturale che il bambino compie in questa fascia d’età va, dunque, dal corpo al pensiero. La PSICOMOTRICITA’ si preoccupa di accogliere e sostenere questa modalità originale e globale del bambino di confrontarsi e relazionarsi con se stesso e con il mondo che lo circonda, accompagnandolo nel suo percorso di maturazione e crescita. L’obiettivo della proposta psicomotoria non è di sviluppare competenze motorie specializzate, ma di stimolare la crescita, il cambiamento e lo sviluppo del bambino come soggetto attivo (cioè artefice) della sua esperienza. Il corpo costituisce, in origine, la fonte unica di costruzione del pensiero, quindi la psicomotricità diventa l’attività privilegiata per stimolare questo processo di strutturazione, perché partendo da un’esperienza corporea profonda mira a condurre il bambino ad un livello più cognitivo e mentale del vissuto. Ogni seduta psicomotoria ripropone al bambino, di settimana in settimana, un percorso che va dal corporeo al mentale, attraverso il gioco libero e spontaneo. Ogni incontro, quindi, prevede un’organizzazione temporale che scandisce le fasi di questo percorso. I 4 corsi sono tenuti da psicomotriciste e neuropsicomotriciste laureate/diplomate il martedì ed il giovedì sempre presso il Palasport ‘Allende’.
il DT Diego Brambilla
 
Diego Brambilla , direttore tecnico e responsabile dei corsi di judo dell’ Isao Okano Club 97 ,
nasce a Monza il 17 febbraio del 1969 ed intraprende la pratica judoistica a novembre del 1978.
Nel 1984 viene convocato per la prima volta dalla nazionale maggiore con la quale svolge la preparazione in vista delle olimpiadi di Los Angeles come sparring dei campioni di quel momento quali Ezio Gamba e Felice Mariani. Nel 1985 vince il suo primo titolo nazionale (ne vincerà 11 individuali ed 1 a squadre in carriera , e molte altre medaglie) e rimane tra i titolari azzurri fino a tutto il 1997. In carriera vince la medaglia di bronzo ai campionati mondiali assoluti del 95 e a quelli universitari del 90 , è 5° ai mondiali del 93 , conquista 2 medaglie d’ argento e 2 quinti posti
ai campionati europei , prendendo parte ad 8 campionati europei individuali e 5 a squadre. In World Cup ed European Cup conquista una decina di medaglie d’oro e sale ripetutamente sul podio delle maggiori competizioni internazionali fino a rappresenta l’ Italia alle olimpiadi di Atlanta del 96.
Nel settembre del 1992 , ancora atleta , ma già in possesso dei requisiti all’insegnamento , comincia
la sua collaborazione come allenatore con Isao Okano Club 97. a Fine 96 passa , oltre che come tecnico anche come atleta , al club di Cinisello vincendo con i colori dell’ IOC.97 il suo ultimo titolo nazionale come agonista e portando una giovanissima squadra maschile al 2° posto nella Coppa Italia a squadre ed al 5° nel Campionato italiano assoluto a squadre. Si ritira dalle competizioni all’ età di 30 anni dedicandosi esclusivamente all’ insegnamento senza mai interrompere il suo lavoro a Cinisello , cominciato 20 anni prima , fino ai giorni nostri.
Negli anni Brambilla , oltre che tecnico dell’ IOC.97 , è stato anche allenatore della nazionale olimpica croata (2003/04) , responsabile del Centro Tecnico Federale (2005/08) , ha tenuto decine di stage nazionali ed internazionali , ha collaborato con le migliori società d’ Italia , ed ancora oggi
è consulente delle squadre nazionali italiane ed inoltre si occupa della formazione e dell’aggiornamento dei tecnici federali Fijlkam.
 
Isao Okano
 
Isao Okano è nato in Giappone , a Ryugasaki , nella prefettura di Ibaraki il 20/01/1944 ed è stato
uno dei primi campioni olimpici alle Olimpiadi di Tokyo del 1964 (edizione in cui il judo divenne sport olimpico) nella categoria al limite degli 80 kg. Okano è stato anche campione del Mondo nel 1965 e due volte campione del Giappone Open (senza categoria di peso) , unico uomo sotto gli 80 kg a riuscire nell’ impresa di vincere questa competizione.
Ma Isao Okano è passato alla storia non solo grazie ai suoi eccezionali risultati , ma soprattutto per aver introdotto nel judo una preparazione atletica metodica ed alcune tecniche speciali che ancora oggi sono oggetto di studio nel judo moderno.
E’ per la sua bravura e per la sua capacità innovativa che la nostra associazione ha deciso di prendere il suo nome , sperando di essere sempre all’ altezza in ogni situazione , cercando di primeggiare in ogni cosa che facciamo , siano le competizioni oppure la formazione dei giovani perché siano le persone migliori di domani.