IOC97 femminile ancora una volta sul podio ai campionati italiani assoluti a squadre. – Ad Appiano Gentile 1 oro, 1 argento ed 1 bronzo.

Sabato 1/12 all’ Adriatic Arena di Pesaro , le ragazze dell’ Isao Okano Club 97 sono salite per la 4^ volta consecutiva (l’ottava nella storia del Club) sul podio della massima competizione italiana a squadre, i campionati assoluti, per una bellissima medaglia di bronzo. Un risultato straordinario se si considera che è stato conquistato schierando tutte atlete del Club, fatta eccezione per Elen Merelli (Sportform), che è comunque un’ ex dell’ Okano Club e, ancora oggi , si allena con il gruppo di Diego Brambilla a Cinisello. Isao Okano Club ha sconfitto negli ottavi di finale il Geesink 2 Spilamberto per 4 vittorie a 1, poi nei quarti il Judo Preneste Castello Roma per 5-0, nella semifinale si è dovuta arrendere di misura alla formazione delle Fiamme Gialle Roma (Finanza), poi vincitrice del titolo, per 2-3, ed infine ha conquistato il bronzo sconfiggendo le Fiamme Oro Roma (Polizia) per 3-2 e prendendosi la soddisfazione di battere ancora una volta una compagine ‘professionistica’ come era successo nel 2011 con le Fiamme Azzurre (Penitenziaria). 

Grande soddisfazione quindi per un risultato conquistato unicamente con le proprie forze e che dimostra la compattezza e la forza di questa squadra sempre sul podio da 4 anni alla pari con tutte le migliori squadre d’Italia. La classifica finale ha visto la vittoria delle FFGG sulle Fiamme Azzurre, mentre terze a pari merito IOC97 e Akiyama Settimo T.se. La formazione IOC: -52kg Elen Merelli (Sportform 2v,2p);-57kg Valeria Raimondi (4v);-63kg Giada Chioso (3v,1p); -70kg Giulia Aragozzini (2v,2p);+70kg Miranda Giambelli (3v,1p).

Sempre sabato, in campo maschile, una rimaneggiata formazione dell’ Isao Okano Club 97 (solo 4 atleti disponibili) a causa degli infortuni , non è andata oltre gli ottavi di finale sconfitta 2-3 dal Judo Preneste Roma (vittorie di Claudio Accorsi e Francesco Mosca) che, successivamente sconfitto dalle Fiamme Azzure, ha negato ai ragazzi di Cinisello la possibilità del ripescaggio: per loro 10° posto finale. La squadra:-66kg Claudio Accorsi;-73kg (Samurai Milano);-81kg Carlo Chiavenna;-90kg Francesco Mosca; +90.

Il week end degli atleti di Diego Brambilla è stato poi impreziosito dalla medaglia di bronzo conquistata da Mattia Galbiati (-66kg 4v,1p) con la Forestale nel campionato assoluto maschile e dall’oro di Mattia Redaelli (-66kg 3v,1p) del’ Isao Okano Club 97 che ha contribuito come prestito alla vittoria del titolo italiano under 17 da parte della Polisportiva Besanese.

Ad Appiano Gentile (CO), nel 7° Trofeo Mon Club, 3 medaglie per i giovani atleti dell’ Isao Okano Club. A conquistarle sono stati Sara La Gamba, oro nella categoria cadette (u.17) -52 kg, Sara Seregni, argento cadette -70 kg e Gianluca Ghidini, bronzo juniores (u.20) -81 kg.

ALTRE IMMAGINI

      

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *