Miranda Giambelli argento ai mondiali di sambo. – IOC97 maschile al campionato italiano assoluto a squadre per la 15^ volta consecutiva. – Ghidini e Frasca oro , Boscolo bronzo nel GP regionale 1′ dan.

nella foto Miranda Giambelli

Miranda Giambelli è vice camionessa del mondo assoluta di sambo. A Minsk (Bielorussia) , sabato 10 novembre con la nazionale italiana , la rappresentante dell’ Isao Okano Club 97 ha conquistato una pesantissima medaglia d’argento nella massima competizione mondiale di sambo nella categoria al limite degli 80 kg. Miranda , che si era già laureata vice campionessa mondiale u.21 in ottobre , questa volta è salita sul podio più importante di questa disciplina , superando prima l’atleta romena per 9-0 , poi

 la georgiana Irina Leonidze , quest’anno vincitrice del World Master di judo (2-0) , per poiarrendersi in finale ad un’altra ‘vecchia’ conoscenza del judo: l’ ucraina Maryna Prishchepa (1-6) , biolimpionica a Pechino e Londra , già vicecampionessa del mondo e 5 volte sul podio dei campionati europei. Il podio completo: 1^ Maryna Prishchepa (UKR) , 2^ Miranda Giambelli , 3e Irina Leonidze (GEO) e Elena Khakimova (RUS).

Sempre sabato a Ciserano (BG) , la squadra maschile juniores/seniores dell’ Isao Okano Club 97 si è qualificata per la 15^ volta consecutiva (ovvero dalla prima partecipazione del 1998) alla finale del campionato italiano assoluto a squadre. Gli atleti di Diego Brambilla , nonostante alcuni infortuni che ne hanno condizionato la gara , sono riusciti a centrare l’obiettivo della qualificazione classificandosi al secondo posto dietro alla Robur et Fides di Varese. La formazione: -66kg Claudio Accorsi e Athos Lussignoli , -73 kg Stefano Cherubini (prestito J.C. Le Sorgive) , -81 kg Carlo Chiavenna e Gianluca Ghidini , +90 Nicandro Buono (prestito CST Isernia) e Alessio Baiguini. La squadra maschile raggiunge quella femminile , vicecampione italiana 2011 , qualificata di diritto. Nella qualificazione a squadre cadetti (u.17) Mattia Redaelli (IOC.97 -66 kg) , in prestito alla Polisportiva Besanese, ha contribuito alla vittoria e qualificazione alla finale nazionale della squadra brianzola con 2 vittorie prima del limite.

Prima delle qualificazioni a squadre , buoni risultati anche nel Grand Prix 1′ dan che si è disputato sempre nel palazzetto di Ciserano. A salire sul podio per Isao Okano Club 97 sono stati Gianluca Ghidini (-81 kg) ed Alida Frasca (-57) per la medaglia d’oro , mentre Luca Boscolo ha conquistato la medaglia di bronzo nella categoria -73 kg. Non sono invece saliti sul podio Jonathan Agosto (-60) e Simone Badalotti (-73).

Infine domenica 11/11 settimo posto per Giada Chioso (-70 kg) in Spagna nella European Cup seniores di Malaga. La judoka dell’ IOC97 ha sconfitto la spagnola Vanessa Romero Recanal per poi arrendersi all’olimpionica Esther Stam (NED) e nel ripescaggio alla spagnola Mercedes Soto Linares.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *