Mondiali u.21 di sambo: dopo l’oro di Giulia Aragozzini , Miranda Giambelli medaglia d’argento.

E’ stato un mondiale under 21 di sambo eccezionale per i colori dell’ Isao Okano Club 97 di Diego Brambilla quello che si è svolto dal 12 al 14 ottobre all’ Arena Armeec di Sofia in Bulgaria. Giulia Aragozzini, venerdì 12 , si è laureata campionessa mondiale nella categoria -68 kg , sconfiggendo nei quarti la Bielorussa Christina Zhukovets (poi terza) e in semifinale la rappresentante moldava , per poi battere in finale con un larghissimo 8 a 1 la forte russa Ekaterina Kuleshova. Domenica 14 invece è stata la volta di Miranda Giambelli nella categoria -80 kg. Miranda ha sconfitto prima l’atleta serba e poi la kazaka Assel Kaziyeva (bronzo) per poi fermarsi nella finale per l’oro davanti all’atleta di casa , la bulgara Tereza Djurova , per un solo punto (2-1) che ha relegato la rappresentante dell’ Okano Club 97 sul secondo gradino del podio. L’incontro di finale è stato la ripetizione della finale degli europei u.21 , ed ancora una volta la Djurova è riuscita a spuntarla di misura , ma la medalgia d’argento rimane comunque un risultato importantissimo.

Da segnalare che nella categoria -56 kg , anche Anna Righetti (Sambo Verona) si è aggiudicata il titolo mondiale , per un risultato veramente unico per i colori azzurri e per la nazionale italiana di Roberto Ferraris , che ha selezionato queste atlete.

Ecco il podio delle categorie di Giulia e Miranda: categoria -68 kg 1^ Aragozini Giulia (ITA) , 2^ Kuleshova Ekaterina (RUS) , 3e Nikoghosyan Marina (BUL) e Zhukovets Christina (BLR) categoria -80 kg 1^ Djurova Tereza (BUL) , 2^ Giambelli Miranda (ITA) , 3e Loseva Yulia (RUS) e Kaziyeva Assel (KAZ).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *