Campionati italiani assoluti: Miranda Giambelli medaglia di bronzo , Aragozzini e Ambrosio settimi

nella foto il podio dei 78 kg: Miranda Giambelli (bronzo) 2^ da destraNel week end del 2 e 3 aprile , allo sporting village di Novara , si sono disputati i 66esimi campionati italiani assoluti maschili ed i 45esimi femminili di judo. Isao Okano Club 97 ancora una volta è stato tra i protagonisti della massima kermesse nazionale , conquistando , domenica 3 , in campo femminile , la medaglia di bronzo con Miranda Giambelli nella categoria -78 kg. L’ atleta di Diego Brambilla , schierata per l’occasione nella categoria superiore alla propria dei 70 kg , nella quale è anche 2 volte campionessa italiana juniores (under 20) , non si è fatta intimidire da avversarie più pesanti e più esperte. Dopo aver perso l’ incontro di apertura con la 28enne Gilda Rovere , del GS Carabinieri Roma , si è subito rimessa in corsa per il podio sconfiggendo per ippon (vittoria prima del limite) prima la Meucci (Judo Kai Sakura Pescara) , poi la Bertola (Dojo Equipe Bologna) ed infine , nella finale per il bronzo , la Prayer-Galletti del CS Esercito Roma. Sempre in campo femminile da registrare anche la medaglia d’ argento nei -63 kg conquistata da Flavia Paganessi (CS Esercito) , sempre allenata da Diego Brambilla , giunta per la 5^ volta consecutiva in una finale assoluta , ed il 7° posto di Giulia Aragozzini (Isao Okano Club 97 , -63kg) ancora juniores e per la prima volta impegnata in questa gara , che ha visto sfumare la possibilità di battersi per il bronzo proprio sul suono della sirena. Rammarico invece per Cristina Verga (Isao Okano Club 97 , -57 kg). La tre volte vincitrice della Coppa Italia non è riuscita ad esprimersi ai propri livelli e , dopo una prima vittoria facile , è stata sconfitta dalla Vernillo (CS Esercito) , che non l’ ha ripescata. Sabato 2 , invece , in campo maschile settimo posto per Michele Ambrosio (Isao Okano Club 97) nella categoria -81 kg con 4 vittorie e due sconfitte subite da Palatini (KDK Varese , medaglia di bronzo) e Poeta (Fiamme Oro anch’ egli bronzo). Ambrosio si è battuto alla pari con i migliori della categoria dimostrando ampi margini di miglioramento. Nella categoria -60 kg nessun risultato di rilievo per gli atleti dell’ Isao Okano Club Daniele Mannina ed Amedeo Accorsi , sconfitti entrambi nei 16esimi di finale dopo una prima vittoria , mentre Francesco Mosca nei -73 kg , dopo 2 vittorie , è stato sconfitto nei quarti da Scollo (Forestale) , poi campione , e da Langilletta (ProRecco) nel ripescaggio. Bene invece gli altri due atleti che si allenano ormai da anni presso l’ Isao Okano Club al Palazzetto di Cinisello: Nicandro Buono (CST Isernia) , medaglia di bronzo come lo scorso anno nella categoria -100 kg , e Mattia Galbiati (Forestale -66kg) classificatosi al quinto posto nonostante sia salito dalla categoria inferiore dei 60 kg , nella quale lo scorso anno aveva conquistato il bronzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *